Cosa ho fatto

Ho lasciato alle mie mani il compito ingrato di trascrivere la eco dei miei abissi. Ho lasciato al mio cuore la delega per far fluire libere le giuste parole per descriverne il senso e l’intensità. Ho capito che ho bisogno di scrivere perché ho sempre qualcosa da esprimere, perché non ho mai avuto qualcuno veramente capace di ascoltarmi e di connettersi con me, fino a quelle profondità.
Ho sempre temuto di ferire ed ho sempre paura di essere ferito.
Così scrivo, e lo faccio senza veli, e lo lascio a disposizione di tutte quelle anime che vorranno sedersi un istante sullo scoglio che si affaccia su di me.

Ho scritto dei libri di poesie che ho pure pubblicato, e ho in cantiere un libro di racconti brevi che spero di far diventare un’opera compiuta nel più breve tempo possibile.

Di seguito l’elenco dei miei libri di poesie:

Le stelle sono squarci nel cielo

Gesti dell’anima

In-finito

Commenti

🥰 Ti va di lasciarmi un commento?
💕 Mi farebbe tanto piacere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *